DAVIDE BONAZZI
Sogno e realtà si incontrano e creano mondi nuovi. Ne risulta un universo di segnali nascosti e storie da immaginare, all’interno di un’estetica elegante.
FRANCESCO BONGIORNI
Paesaggi mozzafiato che sembrano quadri sono il risultato di una rara capacità di sintesi di concetti complessi, trasmessi in maniera sofisticata e chiara.
FEDERICA BORDONI
Le sue illustrazioni digitali uniscono realtà e fantasia in maniera elegante, con grande sensibilità cromatica, dando vita a scene in bilico tra i due mondi.
MASSIMO CACCIA
Gli animali si muovono all’interno di un'estetica minimale, creando contrasti puliti in un equilibrio perfetto tra uso pittorico dei colori e concetto.
MIRKO CAMIA
Non è solo tipografia questa serie dedicata alle grandi metropoli del mondo. Le sigle raccontano la loro storia, tra cultura pop e tecniche digitali.
NICOLÒ CANOVA
Uno sguardo onirico sui sentimenti e sui rapporti di coppia, un racconto a tinte pastello tra pittura ed illustrazione dove corpi e colori si uniscono.
SARA CIPRANDI
Linee sinuose, colori desaturati, tratti eleganti e raffinati mettono al centro la donna e l’universo femminile: forte, indipendente ed elegante.
FERNANDO COBELO
Il bianco e il nero nella loro essenzialità narrativa. Linee pulite ed un’espressione ingenua parlano di un universo di sogni surreali e incubi reali.
ELIA COLOMBO
Una serie dedicata al food, con una ricetta che è un mix esplosivo di ironia e provocazione, dove gli “ingredienti” ne combinano di tutti i colori.
FEDERICA FABBIAN
Il paradiso degli innamorati: una romantica sintesi della vita di tutti i giorni con immagini tenere che raccontano la quotidianità e scaldano il cuore.
ILARIA FACCIOLI
Un occhiolino al meraviglioso e spensierato mondo dell’infanzia attraverso un collage di linee, facce e lettere che conquista tutti noi eterni Peter Pan.
CAMILLA FALSINI
Esseri enigmatici e simbolici prendono vita da forme geometriche e lineari, che costruiscono un immaginario a cavallo tra immagini primordiali e street art.
CHIARA GHIGLIAZZA
Immagini surreali e storie fatte di meraviglia scaturiscono da un gioco tra associazioni mentali evocative e metafore visive, sintetiche ma concettuali.
GORAN
Iconico, dissacrante e ironico. Una stile che unisce una scelta cromatica omogenea e una dichiarata volontà di non prendere la vita troppo sul serio.
JOEY GUIDONE
Illusioni ottiche accennate e colori saturi danno vita a immagini equilibrate a livello compositivo, ma che scherzano con la normale percezione del mondo.
KANEDA
Icone del cinema, della musica e delle serie tv. Una collezione per gli appassionati di cultura pop e di tutti i personaggi che hanno fatto la storia.
MANIACO D’AMORE
Un inno al romanticismo: dolce e sognante a volte, malinconico altre. Uno scontro a occhi chiusi con i nostri desideri e sogni, al limite della fragilità.
MARTA PANTALEO
Stile analogico e digitale si amalgamano in maniera armoniosa accompagnandoci in gite in montagna, al cinema o per Roma, come in una cartolina d’epoca.
GIORDANO POLONI
Sembra di stare dietro alla telecamera: istantanee ferme, scene cinematografiche dalla forte carica pittorica che ricreano un immaginario hollywoodiano.
FRANCESCO POROLI
Una collezione dedicata ad alcuni tra i grandi maestri del ‘900, che ci fa fare un ripasso della storia dell’arte con uno stile geometrico e allegro.
JACOPO ROSATI
Un gioco a scomporre e ricomporre il mondo di oggi attraverso uno stile geometrico e ordinato, a cavallo tra grafica digitale e scene contemporanee.
SHUT UP CLAUDIA
La parola accompagna l’immagine dando vita a momenti leggeri pieni di positività e di condivisione, che strapperanno un sorriso alle donne…e non solo.
DANIELE SIMONELLI
Grande lettore, se non lo trovate chino sul foglio o dietro al computer a disegnare probabilmente ha uno zaino sulle spalle e sta camminando in qualche bosco.
Sunday Büro
Il lettering nella sua massima espressione. La maestria di dare ritmo alla parola con una collezione motivazionale realizzata con sensibilità e ironia.
RESLI TALE
Le piccole grandi cose della vita prendono forma con un tratto istintivo, che disegna la figura umana conservando l’espressività del disegno a mano libera.
LUISA TOSETTO
Illustrazioni digitali dallo stile minimale ma dal forte impatto estetico, in cui l’utilizzo raffinato dei colori delinea la sinuosa eleganza femminile.
ILARIA URBINATI
L’acquerello prestato al digitale. Un racconto che avvolge come un velo di delicato romanticismo, evocando emozioni in maniera naturale e trasognata.
SOPHIE VILLA
Linee precise danno forma a corpi leggeri che vivono la semplicità del quotidiano. Piccoli dettagli e pochi colori creano l’armonia delle nostre vite.
Add to cart