Cinzia Franceschini ha studiato letteratura italiana e inglese all’università di Venezia e a Stoccolma e ha lavorato come giornalista. A 25 anni ha deciso che da grande avrebbe fatto l’illustratrice e ha ripreso a disegnare. Ora lavora come freelance a Roma in compagnia di un gatto senza nome. Quando non disegna legge, si immerge sott’acqua, inforna biscotti al burro.
Collabora con aziende, giornali, editori e clienti privati per trasformare idee complesse in immagini semplici e poetiche. Ama le parole almeno quanto il disegno e i suoi lavori si ispirano spesso alle poesie e ai libri che legge.
Ha lavorato con: Corriere della Sera, Il Foglio, Manchester Airport, Eli Edizioni, Hoppìpolla, Art Stories.

Visualizzazione di tutti i 13 risultati

Active Filters: Clear Filters